top of page

NINA KAKAW

On October 23rd 2021, in the historical city centre of Belluno, NINA KAKAW – the Social Chocolaterie was born, a project that aims to create training and job placement opportunities for women living fragile socio-economic situations throughout the territory. 

 

NINA KAKAW is one of the local entities that specifically addresses women living in disadvantaged situations, proposing specific opportunities and representing a complementary support to all the different social services already existing on the territory

 

During the internships and the training courses, the female beneficiaries learn new notions and skills that can be used in the job market: from the production to the packaging, and from the sale to the distribution of all the different chocolate products made in the Chocolaterie laboratory. Basic IT and storage managing notions will also be given. 

 

After just 6 months from the start of the project, the chocolaterie has already welcomed the first three interns, two of which in the crafted chocolate production and one in the shop with tasks like packaging, product selling and public relations. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

The participation to the project allows the women involved to access to a normalizing environment, and to share an experience that makes them regain their social role and an economic emancipation temporarily lost. 

 

Currently, the project is carried out by NINA APS association in a continuing collaboration with Belluno DONNA association and Società Nuova Social Cooperative. 

IMG_3565.HEIC
Sofia alla vendita.jpg

La partecipazione al progetto permette alle donne coinvolte di accedere ad un ambiente normalizzante e di condividere un’esperienza che le porta a recuperare il proprio ruolo sociale e un'emancipazione economica temporaneamente perduta.

Nei percorsi di inserimento lavorativo si mira a creare un ambiente di lavoro il più possibile formativo ed inclusivo, dove il ruolo del lavoratore sia riconosciuto e soggetto alla minor pressione possibile

Dati gli ottimi risultati ottenuti fino ad oggi, attraverso il sostegno dei fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, è stato possibile portare avanti l'azione sociale avviata incrementando il numero di percorsi formativi e di inserimento lavorativo,  accogliendo  donne che vivono altri tipi di fragilità come ragazze madri e migranti. Questo vuole far fronte alla mancanza di progettualità specifiche rivolte a persone richiedenti asilo e/o con disabilità lieve finalizzate all'acquisizione di competenze spendibili per un inserimento, anche protetto, nel mondo del lavoro. 

Il progetto NINA KAKAW è stato realizzato dall’associazione NINA APS insieme all’Associazione Belluno DONNA e la Cooperativa Sociale Società Nuova.

cropped-logo-societa-nuova.png

Expected results

10

Vulnerable women trained on chocolate working processes and on the management of economic resources both of the individual and of a business 

4

Women target of an internship aimed at training and job placement

5

Women beneficiaries will be employed within different local entities

1

Minimum number of jobs created inside the chocolaterie

Grazie al sostegno della Fondazione San Zeno Onlus e dalla Fondazione Peppino Vismara è stato possibile trasformare il progetto NINA KAKAW è diventato una vera e propria impresa sociale che mira a creare una filiera etica, inclusiva e sostenibile capace di coinvolgere contemporaneamente i piccoli produttori di cacao dell’Ecuador e le donne che vivono in situazioni di fragilità in Italia, generando così un doppio impatto e processi di empowerment sociale ed economico in questi due paesi.

logoblack.png
fondazione-peppino-vismara-1.png
bottom of page